L’anima non esiste

Un sacro rituale apotropaico ha condotto l’uomo 2013 ad una non coordinata camminata presso il più antico e fornito degli spacci di vino e liquori esquilinico.

Babbuccia di raso ornata da pagani stemmi nobiliari, imprescindibile lo ieratico pinocchietto che questa volta in apparente contraddizione con la matrona del bar non rivolge l’occhio alla chiesa del pellegrino penitente ma chiede una profonda comprensione ed apprezzamento della propria etnicità.

La maglia destrutturata in chinos traspirante sconvolge l’intero unicuum a corollario del fatto che il rito mattutino aveva piena ragion d’essere. L’uomo 2013 sa anche essere rilassato e noncurante.

E per finire una citazione che par ronzi in testa da giorni a molti qui nel quartiere.

L’anima non esiste. è tutta una fregatura. gli eroi non esistono. i vincitori non esistono − è tutta una fregatura e una gran cagata. I santi non esistono, i geni non esistono son tutte fregature, tutte favole, è così che va avanti il giochetto. Ognuno cerca solo di tirare a campare e d’aver fortuna − se ci riesce. Il resto non sono che stronzate.

Charles Bukowski Compagno di sbronze 1972

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This post doesn't have any comment. Be the first one!

hide comments
...

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!