Le forme verticali di architetture celebrate e dimenticate, a contrasto abitazioni in ombra. Quei minimi riti senza mito che Roma celebra quasi ogni sera. Quel complesso di parità, quel non sentirsi inferiore a nessuno.

La bellezza fino alla nausea, il peggio che possa capitare a questa città è l’essere compresa.


The vertical forms of celebrated and forgotten architecture, contrasting buildings in the shade. Those minimal rites without myth that Rome celebrates almost every evening. That equality complex, that not feeling inferior to anyone.

Beauty to the point of nausea, the worst that can happen in this city is being understood.